Nuovo direttore per la Fondazione Antonio Ratti

È Marco De Michelis il nuovo direttore della Fondazione Antonio Ratti, l’ente senza scopo di lucro con sede a Como che ha come fine statutario la promozione di iniziative, ricerche e studi di interesse artistico, culturale e tecnologico nel campo della produzione tessile, della cultura e dell'arte contemporanea.
Professore di storia dell’architettura presso l’università Iuav di Venezia, De Michelis succede a Mario Fortunato, al termine del suo mandato. Veneto, classe 1945, il neo direttore è insegnante nell’ateneo veneziano dal 1973 oltre essere stato preside della facoltà di Design e Arti nella stessa università dal 1999 al 2008. Lo studioso, che da molti anni segue attività di ricerca sulla storia e sulla teoria del moderno in architettura, ha ricoperto incarichi di prestigio anche all’estero, come la cattedra Walter Gropius Professor alla Bauhaus-Universität di Weimar dal 1999 al 2003. De Michelis è stato inoltre visiting professor alla New York University-Institute of Fine Art nel 2007 e all’alta scuola newyorchese Cooper Union tra il 2007 e il 2008.
La Fondazione Antonio Ratti è stata creata nel 1985 dall’omonimo imprenditore di spicco nell’ambito tessile italiano e internazionale, nonché mecenate illuminato, scomparso sette anni fa all’età di 86 anni. Ratti è stato insignito di importanti riconoscimenti, come la nomina a Cavaliere del Lavoro nel 1972 e l’Honorary Trustee del Metropolitan Museum of Art di New York.
m.c.
stats