Nylstar si allea con RadiciGroup per far fronte alla concorrenza asiatica

Rhodia e Snia, che detengono pariteticamente il capitale di Nylstar, hanno firmato una lettera d’intenti con RadiciFibres (RadiciGroup), allo scopo di costituire un’alleanza nel settore delle fibre sintetiche (poliammide, poliestere, elastan e acrilico). La nuova entità avrà oltre 4 mila dipendenti e fatturato superiore agli 800 milioni di euro.
La nuova joint venture vede il gruppo Radici come azionista maggioritario, mentre Rhodia e Snia si ripartiranno la restante quota di minoranza. Scopo dell’intesa, come spiega un comunicato congiunto, è quello di permettere a Nylstar e a RadiciFibres di affrontare in modo compatto il crescente impatto delle importazioni di prodotti manufatti provenienti dall’Asia, grazie a una gamma di prodotti più ampia e completa.
La lettera d’intenti è il primo passo di un accordo che dovrebbe concretizzarsi nei prossimi mesi, una volta formalizzati i diversi aspetti giuridici e finanziari e ottenute le necessarie autorizzazioni legali.
e.f.
stats