Occhi puntati su Hyères per individuare gli stilisti di domani

Dal 25 al 28 aprile si rinnova l’appuntamento con il Festival International de la Mode et de la Photographie di Hyères: un importante trampolino di lancio per i talenti di domani, a cui il mondo del fashion guarda con interesse per individuare le nuove promesse.
Al contest - che si tiene presso la Villa Noailles della cittadina del Sud della Francia – concorrono per la sezione moda dieci giovani stilisti provenienti da tutto il mondo. A valutare i loro lavori una commissione presieduta da Riccardo Tisci, direttore creativo di Givenchy, che si è detto molto onorato di dare il proprio contributo a questo meeting, di primaria importanza anche per comprendere i nuovi impulsi del settore.
La giuria, del resto, è composta da numerosi esponenti del fashion internazionale, tra cui la titolare del negozio di tendenza 10 Corso Como Carla Sozzani, il designer parigino Haider Ackermann e la stilista newyorchese Patti Wilson.
Supportato da sponsor come Lvmh e l’Oréal Professionnel, il Festival prevede numerosi incontri a tema, sia sulle tendenze sia sul mercato: i “Rencontres Internationales du Textile et de la Mode”, organizzati dalla Fédération Française de la Couture, du Prêt-à-Porter des Couturiers et des Créateurs de Mode, in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana e con il Conseil National des Succursalistes de l’Habillement.
Le esposizioni di stilisti e fotografi saranno aperte al pubblico fino al primo giugno 2008.
e.a.
stats