Oggi a Milano la presentazione ufficiale del Cilento Outlet Village

Debutterà a Eboli, in località San Nicola Varco, il nuovo Cilento Outlet Village che nasce dalla collaborazione tra la società locale Irgenre e la bresciana Promos. Il centro aprirà nella stagione invernale 2010-2011 con una settantina di negozi e arriverà a quota 130 con lo step succesivo. L’investimento è pari a 80 milioni di euro.
Il nuovo centro - che ha già ottenuto tutte le licenze e i permessi necessari, con la posa della prima pietra prevista in autunno - sorgerà nel cosiddetto “salotto buono” della Campania e beneficerà di un bacino d’utenza notevole per un outlet: 2,5 milioni di persone nel raggio dei 60 minuti d’auto e 5 milioni considerando 90 minuti, oltre ai quasi 5 milioni di turisti che ogni anno visitano la regione.
Inoltre la location - di 25mila metri commerciali (17mila nella prima fase e i restanti nella seconda) - situata lungo la S.S 18 che congiunge Salerno a Paestum e all’intera riviera cilentana sarà ubicata in prossimità delle uscite autostradali di Eboli e Battipaglia.
“Siamo molto contenti di questo progetto - ha dichiarato Martino Melchionda, sindaco di Eboli – perché avrà ripercussioni positive sul territorio a livello sia occupazionale, creando oltre 500 nuovi posti di lavoro, sia di valorizzazione dell’area che è ricca di bellezze naturali e paesaggistiche e di località d’arte e in questo modo offrirà anche una risorsa in più a livello di svago e relax”.
“Crediamo nella validità della formula dell’outlet, ma non solo - ha aggiunto Paolo Negri, presidente di Irgenre -. Anche il Cilento Village, come tutte le nostre iniziative, sarà integrato nel tessuto urbano e si presterà a essere un luogo di socializzazione, dove poter trascorrere il tempo libero”.
“Questo centro nasce forte di tutti questi elementi - ha sottolineato Carlo Maffioli, presidente di Promos -. Evidenzia anche che nei momenti di crisi, invece di piangersi addosso, bisogna investire e credere in iniziative ben strutturate e valide come questa”.
Per quanto riguarda l’offerta merceologica, Filippo Maffioli, sales marketing manager di Promos ha assicurato che importanti aziende della moda hanno già dichiarato il loro interesse. Non mancheranno inoltre soluzioni innovative a livello di ristorazione, anche con la vendita diretta di prodotti alimentari locali, a partire dalla famosa mozzarella.
e.c.
stats