Oggi debutta il primo Global Concept Store di Ermenegildo Zegna in Cina

Progettato dall’architetto Peter Marino, il nuovo punto vendita (nella foto) si trova a Shanghai, in Huai Hai road: con i suoi 726 metri quadrati di superficie di vendita è il più grande concept store in Asia avviato dalla Ermenegildo Zegna. In tutto il Paese sono attualmente attive oltre 75 boutique dell’insegna.
Si tratta del quinto Global Store realizzato da Marino, che punta su un concept basato sui materiali di qualità che evocano i principi del marchio, quali l’integrità e lo stile moderno. I tessuti creati fin dal 1910 nell’azienda di Trivero sono infatti un’ispirazione fondamentale per il look di questi flagship.
La facciata in vetro sabbiato è realizzata con strisce a specchio retroilluminate che rappresentano il tessuto gessato, mentre nelle vetrine i fili metallici riprendono la trama delle stoffe. Ma non solo. Una striscia di marmo attraversa il pavimento, ricordando la cimosa dei tessuti.
A livello di allestimento, natura e tecnologia si fondono con il design, grazie a una palette cromatica maschile e a materiali come legni e pietre che convivono con i giganteschi schermi Lcd, esposti nelle shop window, sui quali scorrono le immagini delle collezioni.
I due piani del negozio ospitano le diverse collezioni Ermenegildo Zegna: dall’abbigliamento formale al casualwear, dagli accessori ai marchi Z Zegna e Zegna Sport, ognuno in un’area ad hoc, che comunica una visione individuale e differente dalle altre..
Infine, una caratteristica distintiva dello spazio di Shanghai è la saletta vip.
e.c.
stats