Olcese chiede l’amministrazione straordinaria

Considerando la situazione patrimoniale al 30 settembre scorso, creatasi a seguito del fallimento dell’intesa con Manifattura di Legnano, il cda del gruppo dei filati Olcese ha deliberato di richiedere l’ammissione all’amministrazione straordinaria. Rinviata a data da destinarsi l’approvazione della semestrale.
Come annuncia un comunicato della società, la richiesta della cosiddetta “Prodi-bis” è stata assunta “anche per salvaguardare la prosecuzione dell’attività di Olcese”.
Nei primi nove mesi dell’anno i ricavi di Olcese hanno totalizzato 14,3 milioni di euro. Il risultato di periodo è stato negativo per 33,3 milioni di euro.
e.f.
stats