Opening internazionali per Liu Jo

Prosegue, nonostante i venti di crisi che soffiano sui mercati internazionali, l’espansione all’estero Liu Jo, che dall’inizio del 2009 ha totalizzato ben 12 opening monomarca e avviato sei corner. Le ultime due aperture, nel mese di aprile, hanno interessato Jeddah e Casablanca; in agosto toccherà invece a Milano.
Lo store di Jeddah, di 90 metri quadrati, si trova all’interno del del mall Stars Avenue, in Sari street. Al suo interno, le collezioni Liu Jo, Liu Jeans, Liu Jo Accessories, Liu Jo Shoes e Liu Jo Junior. Si trova invece al numero 4 di rue Abou l’indirizzo marocchino dove, su una superficie di 190 metri quadrati divisi su due livelli, trovano posto le linee Liu Jo, Liu Jeans, Liu Jo Accessories, Liu Jo Shoes.
L’attenzione dell’azienda guidata dai fratelli Marco e Vannis Marchi allo sviluppo retail sui mercati extradomestici accompagna un 2008 di successi, chiuso a quota 196 milioni di euro, contro i 181 registrati nel 2007. Ed è ulteriormente confermata dal piano di aperture dei prossimi mesi, tra cui spiccano quattro punti vendita in Cina (Beijing, Tianjing, Dalian e Shenyang) e due vetrine francesi a Grenoble e Amiens.
Per quanto guarda il nostro Paese, è fissata per agosto l’inaugurazione di un monobrand di 180 metri quadrati al 40 di corso Buenos Aires, che sostituirà la storica insegna al numero 64 della stessa via. Al momento il marchio conta 150 boutique e 51 corner in tutto il mondo.
m.g.
stats