Orchestra raddrizza i bilanci e punta sull'Italia

Tornano in nero i bilanci di Orchestra, azienda francese del childrenswear, che chiude il primo semestre del 2005 con un utile netto di 500 mila euro, contro una perdita netta di 1,6 milioni registrata nello stesso periodo dello scorso anno. E ora il gruppo accelera la propria espansione in Italia.
Il primo store monomarca ha aperto tre mesi fa ad Alessandria e l’intenzione è di inaugurarne, nel breve termine, altri 20, alcuni in franchising e altri a gestione diretta, su tutto il territorio nazionale, da Milano a Palermo, da Roma a Pesaro, fino a Benevento. L’obiettivo è di arrivare a 200 punti vendita nel giro di due anni.
Gli investimenti, spinti anche da una crescita del 19,4% del fatturato (con 44,5 milioni di euro nella prima metà dell’anno), saranno diretti anche verso Paesi come la Grecia, la Finlandia, l’Arabia Saudita e l’India, dove sono stati aperti negozi monomarca durante gli ultimi mesi.
Complessivamente, il gruppo conta circa 500 punti vendita, di cui 270 all’estero.
fi
stats