Ottimo semestre per Burberry

Un semestre strepitoso per Burberry il cui fatturato, malgrado l’attuale situazione economica globale e le conseguenze della guerra in Iraq, è aumentato del 22% mentre l’incremento delle vendite è stato del 55%. “Questi risultati sono dovuti all'ottima performance delle categorie di prodotti chiave - ha dichiarato il chief executive Rose Marie Bravo - e sono stati raggiunti nelle regioni target, in particolare il Giappone e l’Estremo Oriente. Inoltre sono stati raggiunti attraverso un'attenta selezione dei canali di distribuzione".
Mike Metcalf, chief operating officer, ha invece accennato agli effetti negativi dell’epidemia SARS nei cinque punti vendita del luxury brand a Hong Kong.
p.o.
stats