Papermoon e Cacao: tempo di rilancio

Meno vetrine monomarca e massima riqualificazione del prodotto, con l'obiettivo di consolidare il mercato italiano e presidiare con attenzione l'estero. Così la trevigiana Idea si concentra sul rilancio dei suoi marchi di childrenswear Papermoon e Cacao.
“Negli ultimi tre anni ci eravamo concentrati troppo sul retail – spiega a fashionmagazine.it il managing director Marco Danieli –. Un progetto troppo oneroso per chi fa abbigliamento per bambini: in questo settore i margini sono decisamente inferiori a quelli dell’adulto”. “Attualmente è in corso un’importante ristrutturazione – continua Danieli – . Abbiamo cominciato col dismettere i monomarca aperti sul territorio nazionale e siamo tornati a focalizzare l’attenzione sulla distribuzione plurimarca. Parallelamente stiamo attuando una riqualificazione del prodotto, rivedendo stile e vestibilità”.
Soprattutto Cacao, marchio leader nell’abbigliamento da sci per bambini, è oggetto di un’azione decisa di riposizionamento: “Il prodotto è rivoluzionato – fa sapere Marco Danieli -. Lo abbiamo elevato a livello sia qualitativo, sia tecnico. I prezzi sono cresciuti di conseguenza, ma gli ordini stanno già premiando i nostri sforzi con rialzi a due cifre”.
Ad arricchire l’offerta Papermoon è arrivata invece una nuova serie cerimonia per l’invernale a partire dall’autunno/inverno 2009-2010. “Negli ultimi anni abbiamo conosciuto forti flessioni – ammette Danieli -. Il fatturato era sceso dai 15 milioni del 2005 a quota 12 milioni. Ora siamo ottimisti, contiamo di ripartire recuperando le posizioni perse. Gli obiettivi sono il consolidamento del mercato italiano e una crescita all’estero. Riteniamo infatti che la nostra quota export debba raggiungere il 30-35% del fatturato, il minimo a cui un’azienda italiana debba aspirare in questo momento”.
m.b.
stats