Parigi: La Samaritaine rinascerà come complesso polifunzionale

Il Comune di Parigi ha dato l'ok al progetto che riporterà alla ribalta La Samaritaine, department store appartenente al Gruppo Lvmh che era stato chiuso nell'estate del 2005 perché giudicato non in linea con le normative anti-incendio.
Secondo quanto riportato da diverse fonti di informazione, tra cui il sito wwd.com, l'opera di "rivitalizzazione" del complesso creerà oltre 2mila posti di lavoro. Le dimensioni della "nuova Samaritaine", del resto, saranno gigantesche: circa 25mila metri quadri dovrebbero essere destinati a spazi retail, 22.500 a uffici, 7.500 a residenze per famiglie e studenti e 15mila a un albergo di alto livello.
Ma per ora tutto rimane sulla carta, perché sembra che i lavori non inizieranno prima del 2011 e che giungeranno a termine, se tutto va per il verso giusto, a fine 2013.
La chiusura improvvisa del department store aveva comportato per Lvmh, che lo aveva rilevato nel Duemila investendo 50 milioni di euro per rilanciarne l'immagine, un onere straordinario di 147 milioni di euro.
a.b.
stats