Parigi: applaudita la sfilata di Valli, il commento di Paolo Gerani

"Non voglio commentare questa ridda di voci su Giambattista Valli" dichiara Paolo Gerani prima di assistere alla sfilata dello stilista che tiene banco sulla stampa con la sua vociferata candidatura alla poltrona creativa di Valentino. "Posso solo dire che siamo molto soddisfatti della crescita di questa linea", precisa l'imprenditore.
Nel 2007 il marchio Giambattista Valli ha registrato un incremento delle vendite verso gli Usa del 150%, in Europa del 90% e nei Paesi dell’ex Unione Sovietica del 140%. "Un bel progresso, se si pensa che la produciamo da sei stagioni - dice Gerani -. Piace il suo modo moderno di proporre il lusso che un tempo, invece, sapeva di vecchio”.
Viene così confermata la straordinaria capacità del gruppo emiliano di annusare e allevare talenti. Negli anni Settanta si cominciò con Jean Charles de Castelbajac e una collaborazione durata 12 anni. Poi fu la volta di Marc Jacobs verso la fine degli anni Ottanta. Seguì l’intesa con Anna Sui, e poi appunto con Valli, con i Dsquared2 e con Frankie Morello.
E ora? “Il nostro interesse per i giovani di qualità continua, ne stiamo cercando ancora” conferma Gerani, che commenta così questa stagione di vendita: “Positivamente dura. Noi ce la stiamo cavando abbastanza bene, ma tutti dobbiamo fare molta attenzione alla gestione aziendale. La verità? È che non sappiamo cosa aspettarci. Si naviga a vista”.
La sfilata di Valli, presente l’attrice Natalie Portman, è stata molto applaudita. In particolare, lo stilista ha sentito la necessità di riflettere, guardando alla metafisica di De Chirico, cogliendo la poesia dei muri scrostati di Parigi e richiamando a un prezioso silenzio. Risultato di questo incipit, una serie di abiti scolpiti sul busto che scendevano su ampie crinoline e sottogonne per far vedere una perfetta rotondità. C’erano gli amati fiocchi anche nei bellissimi gioielli d’argento creati da Luigi Scialanga, lavorazioni sartoriali di gran pregio soprattutto nei fittissimi volant di chiffon e, per finire, una serie di abiti da sposa spettacolari in colori incipriati. Del resto, Valli è anche autore di una collezione capsule per la sposa.
l.se.
stats