Parigi: da Roger Vivier un omaggio alla "Belle de jour"

Quando Catherine Deneuve chiama, Roger Vivier risponde e rende tangibile ogni suo desiderio. L’ultimo? Una Belle Vivier, la classica ballerina che lei aveva reso celebre nel film "Belle de jour" di Luis Buñuel del 1967, in versione moderna, ossia con tacco di 6,5 centimetri e forma più affusolata.
Ecco pronta: si chiama Miss D e rappresenta la nuova scarpa iconica della maison. Quando si dota di un piccolo plateau si chiama Miss DPiù. Ma questa non era l’unica novità che stamattina a Parigi si poteva ammirare nella boutique Roger Vivier di Faubourg Saint-Honoré.
Per la nuova collezione, infatti, il designer Bruno Frisoni ha giocato con fiori, quadri, picche e cuori disegnando non solo le vere e proprie carte, ma diversi modelli di scarpe, sandali e stivali illuminati dal rosso peperoncino e dal verde smeraldo, dal porpora e dal lillà, dagli intrecci di fibbie e i cuori metallici applicati.
Da sottolineare: la borsa “Heart Attack” con un fermaglio portafortuna incastrato in un girocollo di resina, la borsa “Diligence” declinata in cuoio ruvido rosso, smeraldo e viola porpora con apertura doppia, le scarpe “Slap Jack”, décolletée impertinenti in pelle e satin a stampa animalier.
l.se.
stats