Parigi e Roma: doppia apertura per Alberto Biani

Parigi e Roma sono le capitali scelte da Alberto Biani per ospitare le sue due boutique: la prima è stata festeggiata durante la fashion week francese dello scorso marzo, la seconda sarà inaugurata nella città eterna l’8 maggio, tra mood anni ’50 e un’eleganza senza tempo.
“Non volevo il solito negozio di moda. Desideravo che nelle mie boutique si respirasse un’atmosfera da vecchio atelier, che ci si sentisse un po’ a casa” ha raccontato a fashionmagazine.it Alberto Biani, stilista di Noventa Vicentina che nel 1976 creò il marchio New York Industrie, nel 1984 fondò la Staff International e - dopo aver collaborato con la Maison Valentino - nel 1990 creò la label che porta il suo nome. Non è dunque un caso se per i due nuovi spazi ha scelto Claesson Koivisto Rune, studio di architettura svedese che non ha mai progettato negozi e che per questo “debutto” ha saputo imprimere a entrambi un’atmosfera inedita, anni Cinquanta, recuperando elementi legati alla casa e agli atelier di una volta.
Il punto vendita parigino si sviluppa su due piani per 70 metri quadri e sorge in rue Royale, tra place de la Concorde e place de la Madeleine. Stessa superficie per la boutique di Roma, situata in via del Babuino. Un tavolo dalle dimensioni extra large smaltato (una speciale sfumatura di blu per la location di Parigi, di giallo per quella capitolina) domina l’ambiente e fa alzare lo sguardo al soffitto, anch’esso laccato nella stessa nuance. L’area è scandita da elementi in legno e da pannelli realizzati con vecchi e nuovi tessuti delle collezioni Alberto Biani: gessati, pied-de-poule, piccole fantasie, cromie mai banali. All’interno sarà presto a disposizione della clientela anche un servizio su misura.
e.b.
stats