Parigi: riapre domani la storica boutique Cartier di rue de la Paix

Saranno seicento i selezionatissimi clienti che domani sera, 13 dicembre, assisteranno all’inaugurazione della "storica" boutique Cartier di rue de la Paix, estesa su 900 metri quadri, che riapre dopo un anno di lavori che l’hanno completamente trasformata.
Il piano terra, in particolare, è stato ridisegnato per offrire ai clienti dell’alta gioielleria alcuni salotti, decorati con boiserie antiche (i cui nomi strizzano l’occhio alla storia della Maison, come il salon Guirlande, l'Edouard VII o il Saint Pietroburgo), dove potranno scegliere in una cornice ricercatissima le più belle creazioni. In uno di questi spazi è stato ricreato lo studio di Louis Cartier, con i mobili originali restaurati e una serie di foto di famiglia.
Nella parte più "accessibile", allestita intorno a un imponente scalone creato dall’architetto Sylvain Dubuisson a cui si deve tutta la "riorganizzazione" del negozio, sono riunite le collezioni e gli accessori, oltre a preziosi prodotti esclusivamente per questa boutique. Non manca poi una parte dedicata agli atelier di alta gioielleria. Un'importante novità si concentra sul mezzanino, dove è stato aperto il Salons des Parfums: un ambiente in cui i clienti, in un'atmosfera ovattata, potranno farsi creare essenze personalizzate da Mathilde Laurent che, da Guerlain, ha raggiunto la Maison nelle settimane scorse per consacrarsi esclusivamente alla creazione "su misura". Per festeggiare la riapertura, 16 parure esclusive sono state create da altrettanti artisti sui grandi temi cari a Cartier.
g.p.
stats