Parte domani Cpm, la fiera moda più importante per testare il mercato russo

Grande attenzione è riservata dagli operatori all’esito della 12esima edizione di Cpm - Collection Première Moscow, il salone di abbigliamento e accessori che apre domani nella capitale russa con circa 1.300 brand da 34 Paesi, tra cui la collettiva italiana Made in Italy at Cpm, con 274 collezioni esposte su quasi 14mila metri quadri.
La rassegna, che termina venerdì 27 febbraio, offre un’ampia gamma di proposte di abbigliamento donna, uomo e bambino, intimo, pelle e pellicce, sposa e sera, senza tralasciare la moda giovane e sportiva e gli accessori. È, infatti, la più importante fiera della moda nella regione e, considerata la crisi che ha colpito duramente la Russia negli ultimi mesi, è considerata un test molto importante per capire il reale stato di salute del mercato in un’area finora in decisa ascesa nei consumi e nelle importazioni di moda.
In questa fase gli organizzatori tedeschi di Igedo Company hanno ritenuto di rafforzare il ruolo informativo della rassegna per offrire un ulteriore servizio a buyer e dettaglianti locali, ampliando il programma del “Russian Fashion Retail Forum” a 30 incontri, tra seminari e meeting di lavoro, in cui esperti del settore russi e internazionali orienteranno i visitatori sulle tendenze e le tematiche più attuali.
e.a.
stats