Parte in novembre dalla California il progetto retail di William Rast

Il brand "denim culture" William Rast ha scelto la California per l’esordio nell’universo del retail: entro il mese di novembre sono previste due inaugurazioni, a Los Angeles e San José, primo step di una strategia che prevede di raggiungere quota 40-50 monomarca nelle principali città americane nei prossimi mesi.
Come preannunciato su questo sito (vedi notizia del 7 settembre scorso), il marchio di informalwear fondato da Justin Timberlake e Trace Ayala e gestito dalla public company californiana People’s Liberation è pronto a partire dal mese di novembre con un articolato piano di aperture. Le prime tappe sono in California presso il Westfield Century City Shopping Mall di Los Angeles e nel Westfield Valley Fair Shopping di San José. La label, inoltre, inaugurerà un outlet nel Desert Hills Premium Outlets a Cabazon.
I punti vendita sono stati disegnati in collaborazione con lo studio di architettura Johnston Marklee, noto per lo stile e per l’approccio concettuale ai progetti. Sono stati loro a concepire lo spazio dedicato al merchandise della mostra di Murakami al Museum of Contemporary Arts di Los Angeles e il negozio di Maison Martin Margiela a Beverly Hills.
c.me.
stats