Parte una nuova edizione del concorso Diesel Wall

Dopo il successo delle due precedenti edizioni, tenutesi a Milano (nel 2004 e 2005) e Berlino (nel 2005), torna alla ribalta il concorso Diesel Wall, volto a sostenere nuovi talenti attraverso l'utilizzo di spazi urbani. Da quest'anno i due contest, quello italiano e quello tedesco, danno vita a un unico progetto internazionale.
La competizione - la cui deadline è il 19 maggio - si ispira al claim "The wall is yours". Una giuria composta da un gruppo di personaggi della moda e dell'editoria, ma non solo (fra cui il direttore creativo di Diesel, Wilbert Das) decreterà i tre vincitori, che esporranno le loro opere sul "Diesel Wall" di Milano, presso le Colonne di San Lorenzo o, a loro scelta, a Berlino nel cuore del quartiere Mitte: in particolare, la capitale della Germania ospiterà un'installazione, di scena dal 21 giugno al 21 settembre come progetto satellite della Biennale di Berlino, mentre sulla superficie verticale di 360 metri quadri nel capoluogo lombardo potranno essere realizzate due installazioni, visibili dal 10 giugno al 31 ottobre. Di conseguenza, i partecipanti dovranno decidere "a monte" a quale delle due versioni aderire.
Per la prima volta, tra l'altro, Diesel ha abbinato al contest l'uscita di un volume, con una selezione tra le oltre 2 mila opere originali protagoniste delle sessioni 2004 e 2005 e commenti autorevoli, fra cui quelli del patron di Diesel Renzo Rosso e di Wilbert Das. Per informazioni, www.dieselwall.com.
a.b.
stats