Patrizia De Marchi in uscita da Versace, novità per le pr negli States

Continuano a mutare gli assetti organizzativi di Versace. Patrizia De Marchi, dal 2004 alla direzione delle risorse umane worldwide della griffe, lascerà il suo ruolo a fine mese, mentre la società di moda ha scelto Pr Consulting per curare le pubbliche relazioni negli States.
Qualche giorno fa (vedi fashionmagazine.it dell’11 gennaio 2010), indiscrezioni apparse sulla stampa americana riportavano la decisione della fashion house milanese di chiudere il press office a stelle e strisce: l’accordo con la realtà fondata nel 1997 da Pierre Rougier, che vanta fra i suoi clienti Balenciaga, Dries Van Noten e Narciso Rodriguez, non riguarda comunque l’area marketing ed eventi, che resterà in-house.
De Marchi invece, in passato direttore risorse umane di Ikea e Prada, aveva nelle mani il delicato compito di gestire il piano di ristrutturazione del gruppo varato dall’a.d. Gian Giacomo Ferraris, che prevedeva il taglio di circa 300 posti di lavoro: in disaccordo, secondo i rumor, con la “cura dimagrante” decisa dal vertice, la manager ha reso effettive le dimissioni che aveva già preventivato a fine 2009.
d.p.
stats