Paul Smith: nuovi progetti dopo un 2002 positivo

Il 2002 è stato un anno decisamente positivo per Paul Smith: le vendite sono aumentate del 18%, raggiungendo un totale di 60,6 milioni di sterline mentre gli utili pre-tasse hanno avuto un incremento del 6,3% per un totale di 9,1 milioni.
Ottima la performance in patria, dove il fatturato è passato da 25,2 a 30,3 milioni di sterline. Grazie a un patrimonio personale valutato intorno ai 135 milioni di sterline, Paul Smith è tra l’altro al 20esimo posto della classifica delle persone più ricche nel campo della moda in Gran Bretagna.
Lo stilista ha di recente realizzato una nuova collezione di orologi da uomo ad alta precisione, prodotti in Svizzera e caratterizzati da dettagli decorativi in sintonia con l’estetica della maison.
Prossimo l’arrivo di una linea di penne mentre continua la collaborazione con Reebok. Paul Smith ha infatti disegnato per questa azienda un modello di trainer - in tiratura limitata e in vendita a 145 euro - dal look vagamente anni Ottanta.
p.o.
stats