Paul&Shark scommette sul travel retail

Andrea Dini, presidente e amministratore delegato Paul&Shark ha scelto il Tfwa (evento dedicato al duty free e al travel retail, in corso a Cannes fino al 23 ottobre) per fare il punto su questo business: il marchio inizierà il 2016 con una rete di quasi 50 punti vendita.

 

«Un aumento pari al 55% in 18 mesi - ha sottolineato Dini durante il salone, ospitato al Palais des Festivals et des Congrès - con punti vendita situati sia negli aeroporti, sia su navi da crociera e in downtown duty free».

 

Per Paul&Shark le principali aperture in calendario nei prossimi mesi, comprendono un importante punto vendita presso l'Aeroporto Internazionale di Seoul-Incheon, una boutique su una nave da crociera (Costa Fortuna), due Duty Free nel cuore di Seoul in Corea (Walkerhill e Donghwa), una boutique presso l'Aeroporto internazionale di Shanghai-Pudong, una presso l'Aeroporto di Hong Kong e un’ultima boutique a Houston. Oltre ad altri progetti su cui il team Travel Retail di Paul & Shark sta già lavorando.

 

«Il 2015 è stato  un anno incredibilmente impegnativo ed entusiasmante per Paul&Shark - ha concluso Andrea Dini - e questo momento positivo per noi continua a crescere e siamo fiduciosi che il 2016 sarà un altro anno eccezionale».

 

 

stats