Pelletteria made in Italy: la produzione cala del 5,4% nel terzo quarter del 2008

Aimpes, l’associazione dei pellettieri italiani, ha diffuso alla vigilia del salone Mipel (che si terrà a Rho-Pero dal 4 al 7 marzo) alcuni dati sull’andamento del settore: la produzione industriale nel terzo trimestre del 2008 ha registrato una flessione del 5,4% sul corrispondente periodo del 2007.
A fine settembre il fatturato della pelletteria made in Italy realizzato all’estero riportava ancora valori positivi (+2,9%), ma già con una forte erosione di punti percentuali rispetto a giugno.
Gli ordini nel periodo settembre/novembre 2008 segnano un calo medio del 7% e le previsioni degli imprenditori sul fatturato del quarto trimestre 2008 sono dell’ordine di una flessione del 10,7%.
Le aziende intervistate denunciano che i clienti stanno posticipando il più possibile gli acquisti e che la situazione è aggravata dalle difficoltà di accesso al credito da parte soprattutto delle realtà più piccole ed esposte del settore.
L’auspicio è quello di assistere a una rinnovata spinta propulsiva delle esportazioni, superato il momento peggiore della crisi internazionale.
e.a.
stats