Per Longchamp primo store italiano e nel 2012 arrivano 20 nuovi flagship in tutto il mondo

L'opening di oggi della boutique in via della Spiga a Milano (una delle cinque più grandi al mondo) è solo una delle tante novità previste da Longchamp per il 2012. In cantiere quest'anno per la maison francese specializzata in borse ci sono 20 nuove aperture, di cui dieci solo in Cina, mentre per quanto riguarda il nostro Paese l'inaugurazione del flagship store - insieme alla recente apertura di una showroom in corso Venezia - porteranno nei piani della griffe a un forte crescita del business.
La boutique del Quadrilatero si sviluppa su di una superfice di 250 metri quadrati su più livelli ed è il primo negozio di Longchamp che dedica uno spazio ad hoc al ready-to-wear e alle calzature. "L'Italia è ancora un mercato piccolo per noi - ha raccontato a fashionmagazine.it il ceo Jean Cassegrain - ma nel 2011 è cresciuto più del 60% e in futuro sarà sempre più centrale, tanto che prevediamo di incrementare significativamente anche i nostri budget in comunicazione. Oggi contiamo già su una buona distribuzione con circa 100 clienti, ma non abbiamo intenzione di fermarci e dopo Milano stiamo già pensando di aggiungere una vetrina a Roma".
Ma il programma retail del marchio di accessori d'Oltralpe non si ferma comunque all'Italia. Oltre a dieci nuovi negozi in Cina, sono previste inaugurazioni un po' in tutto il mondo: da Dubai a San Paolo, passando per Riad, Istanbul, Londra e New York. "In questo momento, oltre che sul prodotto, siamo molto concentrati sul programma di aperture di negozi che, pur focalizzandosi sull'Asia, non intende trascurare l'Europa, che per noi resta un mercato fondamentale", ha precisato il ceo dell'azienda di famiglia, fondata a Parigi nel 1948. Guardando alle prospettive per i prossimi mesi del 2012, Cassegrain afferma di aspettarsi una crescita a doppia cifra dopo l'ottima performance del 2011, chiuso a 390 milioni di euro in aumento del 22%.
an.bi.
stats