Per Luxottica partenza sprint in Borsa (+3%) dopo i risultati del secondo trimestre

Partenza sprint in Piazza Affari per Luxottica dopo che ieri, a mercati chiusi, sono stati diffusi i risultati del secondo trimestre. Il gruppo dell' occhialeria ha messo a segno in avvio delle contrattazioni un balzo del 3,27% toccando quota 23,08 euro per poi ridurre la sua corsa durante la giornata e chiudere le contrattazioni con un +0,8% circa a 22,55 auro. Luxottica ha archiviato il secondo quarter 2011 con un fatturato di 1,63 miliardi di euro (+2,4% a cambi correnti e +9,5% a parità di cambi) e con un utile netto di 162,1 milioni (+8% a cambi correnti).
Si tratta di risultati che, sottolinea una nota della società, sono i migliori della storia di Luxottica. L'utile operativo del gruppo, sempre nel secondo trimestre del 2011, si è attestato a 276,8 milioni (+7,2% a cambi correnti). “I risultati del secondo trimestre sono particolarmente validi - ha commentato l’a.d. Andrea Guerra -. Nel corso del periodo, infatti, siamo stati in grado di crescere in maniera importante in mercati fondamentali come India e Cina, Brasile, Messico e Turchia, Paesi dove stiamo costruendo una Luxottica domestica, ma le performance sono state eccellenti anche in Europa, Medio Oriente, Sud Est asiatico e America Latina”.
Nel primo semestre il fatturato del gruppo è salito del 6,8% a 3,18 miliardi di euro, mentre l'utile operativo ha registrato un progresso del 12,7% a 484,2 milioni e l'utile netto ha raggiunto quota 276,8 milioni (+12,9%).
a.bi.
stats