Per Toledano non c’è fretta di sostituire Galliano, ma la stampa boccia lo show di Dior

Christian Dior prende ancora tempo nella ricerca del successore di John Galliano. Ieri il ceo Sidney Toledano, subito prima della sfilata della collezione d'alta moda autunno-inverno 2011/2012 ha infatti confermato di non avere alcune fretta nella scelta del nuovo stilista e nel frattempo ha affidato una sorta di supervisione a Bill Gaytten, ex braccio destro del designer do Gibilterra, appena nominato direttore creativo della John Galliano.
“Si va avanti passo dopo passo – ha commentato Toledano -. Ci prendiamo il tempo di cui abbiamo bisogno, vogliamo trovare una soluzione a lungo termine e tutte le opzioni sono ancora aperte”. Viene da chiedersi se le critiche poco entusiastiche della stampa alla nuova collezione presentata al Museo Rodin porteranno il ceo ad accelerare i tempi, nominando un nuovo direttore creativo.
a.bi.
stats