Per la prima volta un Tabloid di Fashion dedicato all'eyewear

Perché un Tabloid di Fashion, formato di solito riservato al momento delle sfilate, in occasione di Mido? Perché riteniamo che sia lo strumento giusto per un settore ora più che mai intimamente legato alla moda. Il nostro speciale è in distribuzione gratuita da domani al grande salone dell'eyewear di Rho-Pero.
L’impressione è che mai si siano visti tanti occhiali a Milano Moda Donna come in quest’ultimo appuntamento. A dimostrazione che sempre di più l’eyewear è parte integrante dello stile di una griffe - e le royalties una voce importante nei bilanci delle rispettive maison - i sunglasses, ma anche le montature da vista, calcano con disinvoltura le pedane.
Nel numero in uscita, accanto alla preview del Mido (in programma nel centro espositivo alle porte di Milano da domani al 7 marzo) si fa il punto su un settore che, come l'abbigliamento, sta attraversando una fase complessa. Lo confermano le testimonianze di industriali e negozianti, questi ultimi protagonisti sia di una serie di interviste su tendenze, mercato e prospettive del comparto, sia di una versione "eyewear only" del sondaggio Carte in tavola sul sell out. Non manca, inoltre, un aggiornamento sulle catene dell'ottica e sulle loro strategie per invogliare all'acquisto un consumatore attentissimo al prezzo.
Ma al di là del business, c'è spazio anche per il glamour: si passa da una carrellata fotografica sugli occhiali in passerella, alle campagne più incisive e alle celebrity internazionali, per le quali i sunglasses rappresentano un elemento di fascino in più. Per finire, cinque "brand to watch", marchi al debutto che puntano sul binomio tra creatività e funzionalità per fare centro sul mercato.
c.mo. e a.b.
stats