Per l’estate Ispo pensa alla Cina e alla Russia

Ispo Summer 2006, salone internazionale rivolto agli operatori del mondo dell’active sport, varca i confini tedeschi e approda in Cina e Russia. L’appuntamento estivo della kermesse, generalmente più piccolo e meno frequentato rispetto all’edizione invernale, scommette su una nuova formula e sui nuovi mercati.
Dal 16 al 18 luglio Monaco di Baviera si prepara a ospitare, su una superficie di 85 mila metri quadrati, le proposte di un migliaio di espositori. Quest’anno saranno allestite due nuove aree espositive: Triathlon Transition Area e Wearable Technology, uno spazio riservato a prodotti innovativi che uniscono sport e fashion, tecnologia e design, ad esempio zaini con cellule solari incorporate, giacche tecniche o guanti con lettori mp3 Player integrati.
Da segnalare, inoltre, l’importanza crescente di Ispo Vision, la sezione della fiera che si propone come ponte tra il mondo dello sport e quello della moda.
Debutteranno la prossima estate, infine, le edizioni cinese e russa del salone (già sperimentate con successo nel periodo invernale): Ispo Summer China, in programma dal 21 al 24 agosto a Shanghai, e Ispo Summer Russia, attesa a Mosca dal 20 al 23 settembre.
g.m.
stats