Piquadro: 20 nuovi monomarca entro marzo 2009

Marcia a ritmo spedito la strategia di espansione retail di Piquadro: il marchio specializzato nel settore pelletteria ha in programma di avviare 20 monomarca, tra Italia ed estero, entro marzo 2009, alternando la gestione diretta al franchising.
"I negozi a insegna Piquadro hanno un'elevata redditività - commenta il presidente e ceo Marco Palmieri -. Nell'ultimo anno fiscale i ricavi generati nel canale DOS (directly operated store) sono aumentati di oltre il 72% rispetto all'esercizio precedente". "Un incremento determinato sia dai new opening, sia dalla crescita delle quantità vendute negli shop già esistenti - sottolinea Palmieri -. Anche a parità di perimetro, i nostri DOS hanno portato avanti il proprio fatturato del 12,7%".
Già entro la fine di questo mese saranno sette le boutique Piquadro che vedranno la luce, portando a 38 i flagship del brand a livello mondiale. In particolare, l'azienda investirà sulle città di Torino, Lucca, Pescara e Roma, affidandosi alla formula del franchising. Sbarcherà inoltre in Russia, nelle province di Samara ed Ekaterinburg, per poi tornare a Roma con un DOS. Sempre a gestione diretta lo spazio inaugurato da poco a Hong Kong all'interno del Peninsula, il terzo nella ex colonia britannica. "Il nostro export verso Hong Kong - puntualizza il presidente di Piquadro - ha messo a segno quest'anno un +195%, nel contesto di un andamento complessivo dell'export decisamente buono, con un +85,6%. Anche se, in assoluto, l'Asia non è ancora in grado di influenzare il turnover totale in maniera significativa, si tratta di progressi importanti, che ribadiscono l'opportunità di un ulteriore sviluppo nei prossimi anni".
a.b.
stats