Pitti Immagine Bimbo al via domani con oltre 340 espositori

Sono 342 gli espositori a Pitti Immagine Bimbo, la fiera fiorentina che apre i battenti domani in Fortezza da Basso a Firenze e li chiude il 23 gennaio: 458 le collezioni, in scena con le proposte per l'inverno 2005/2006, fra cui 183 dall'estero.
Gli espositori stranieri hanno ormai raggiunto il 40% del totale. 62 le new entry, fra cui Avirex, la "debuttante" Fay Junior prodotta e distribuita da Simonetta, Levi's Kids, Peuterey Kids, Ermanno Scervino per la prima volta in piccole taglie e Richmond Jr., frutto dell'accordo tra il trasgressivo stilista inglese e la bolognese Grant.
Una novità al salone è rappresentata da Superstreet, negli spazi dell'Armeria e della Fureria con 23 brand di immagine particolarmente grintosa. All'interno di Superstreet, da non perdere l'installazione-spettacolo The Kid's Taylor Show, con gli studenti del Polimoda come protagonisti.
Oltre a Superstreet, le altre aree in cui si articola la rassegna sono: Pitti Bimbo, la più classica; Sport Generation, ispirata allo sport; New View, fulcro della creatività (arricchita dall'installazione "Dormiente Luminoso" di Claudio Ballestracci) e Kids' Design, una finestra su oggettistica e arredo.
Sostanzioso il programma di eventi à côté: le sfilate fanno la parte del leone. Si apre con GF Ferré alle 11 di domani alla Sala della Ronda e si chiude il 22 alle 15 con Monnalisa. Il calendario completo è disponibile sul sito www.pittimmagine.com.
a.b.
stats