Pitti Immagine Bimbo: domani parte la 70esima edizione

Punto di raccordo per 504 marchi di abbigliamento infantile, dei quali 167 esteri (pari al 33,3% del totale), apre i battenti domani in Fortezza da Basso a Firenze la rassegna più significativa per il settore, Pitti Immagine Bimbo. Tra le novità, presentazioni speciali di griffe come Junior Jean-Paul Gaultier e Paul Smith Kids, il rientro di Diesel Kid e le linee under 14 di nomi del calibro di adidas, Custo Barcelona, Desigual e Notify.
Agostino Poletto, vice direttore generale di Pitti Immagine, ribadisce l'importanza dell' "unico salone in grado di dare una rappresentazione completa dell'universo del childrenswear e una segmentazione precisa dei suoi diversi stili", che trovano nelle aree Pitti Bimbo (linee classiche ed eleganti), Sport Generation (sportswear), SuperStreet (streetwear), New View (proposte di ricerca, uno spazio che si presenta con un layout rinnovato, curato dallo studio di architettura e grafica dotdot dot), EcoEthic (la "casa" delle collezioni amiche dell'ambiente) e Apartment (avanguardia) la collocazione ideale in base ai target di riferimento.
Come sempre ricco il programma delle sfilate: domani si alternano sulle passerelle allestite tra la Sala della Ronda e la Sala del Rondino Miss Blumarine (prodotta e distribuita da Spazio Sei), alla presenza di Anna Molinari e della special guest Claudia Gerini con la figlia Rosa, Miniconf/Sarabanda, Casa Altana con uno show legato alle iniziative benefiche della Fondazione Francesca Rava, Silvian Heach Kids (a sua volta impegnato nel progetto "Help to Haiti" con Simona Ventura), Elsy e Miss Grant. Gran finale, fuori dalla Fortezza, con Monnalisa al Teatro Puccini (il brand aretino apre, tra l'altro, una pop up boutique in piazza della Repubblica, dedicato ai modelli Monnalisa Jakioo della primavera-estate prossima) e con Il Gufo alla Ex3 Gallery di viale Giannotti.
Ma numerosi sono anche i cocktail e gli incontri: sempre domani sono in scaletta nella sede della manifestazione appuntamenti con Marca España by Asepri, Ermanno Scervino Junior e Baby, Laura Biagiotti Dolls (prodotta e distribuita da Mafrat), l'esordiente Frankie Morello Toys, North Sails Future insieme alla rivista Style Piccoli, Ki6? che illustra una bio-iniziativa con l'intervento di Licia Colò e Chiara Boni Girls, impegnata in una capsule eco-friendly. Al Grand Hotel Minerva, Loredana annuncia ufficialmente il lancio di Romeo Gigli Baby.
Il 22 gennaio si comincia con un breakfast insieme a Maclaren e si prosegue con i fashion show di Ice Iceberg (prodotta e distribuita da Spazio Sei) e Calvin Klein Jeans Kids. Light lunch in compagnia dei gioielli per bimbi di Once upon a time, ma anche - dalle 12 alle 14 - di Harmont & Blaine Junior. Il pomeriggio si apre con Roberto Cavalli Angels e Devils (in licenza a Simonetta), mentre per spezzare il ritmo della giornata è in programma una merenda offerta da Giropinto by Siggi. Altre presentazioni riguardano Scaldacuore e Pixel, che offre ai visitatori un monologo comico di Teresa Mannino. Alle 16, Custo Growing (la "sorellina minore" di Custo Barcelona) debutta sotto i riflettori della Sala del Rondino. In città, da segnalare alle 12 presso la Saci Gallery di Palazzo dei Cartelloni in via S. Antonino l'inaugurazione di "Elio Fiorucci: l'inventore del fashion jeans", mostra a cura di Laura Villani.
Il salone, che nella scorsa edizione invernale ha ospitato 8.600 compratori, termina sabato 23 gennaio.
a.b.
stats