Pitti Immagine Bimbo: il Gruppo Zannier punta al baby-lusso

Il Gruppo Zannier - specialista del childrenswear con una quindicina di linee all’attivo per "tutte le età, tutti i gusti, tutti i segmenti di prezzo" - punta al lusso sul nostro mercato. Al 70esimo Pitti Bimbo porta, infatti, una new entry, Paul Smith Junior, che sarà distribuita in Italia a partire dall’autunno-inverno 2010, e di Junior Gaultier, commercializzata dalla stagione in corso.
Insieme a Little Marc Jacobs, Tartine et Chocolat e Kenzo Kids le due griffe costituiscono la divisione luxury dell’azienda francese, fondata negli anni Sessanta da Roger Zannier. La decisione di dare enfasi a questo segmento, come commentano dalla società, si spiega con il fatto che l’Italia è da sempre attenta alle griffe e, inoltre, è uno dei principali mercati di riferimento del gruppo. Più in generale, l’obiettivo di Zannier è una maggiore differenziazione e diversificazione del proprio portafoglio marchi (che comprende Levi’s e Chipie, per citarne due al di fuori della luxury unit) al fine di soddisfare le esigenze dei piccoli consumatori di tutto il mondo.
e.f.
stats