Pitti Immagine Uomo: Haider Ackermann e la griffe Jil Sander special guest a giugno

Saranno Haider Ackermann e la griffe Jil Sander gli special guest della prossima settimana della moda targata Pitti Immagine, a Firenze dal 15 al 18 giugno: lo show di Ackermann, per la prima volta su una passerella italiana, sarà legato alla sesta edizione del salone Pitti W_Precollection, mentre l'evento di Jil Sander (nella foto, una proposta per l'autunno-inverno 2010/2011) sarà abbinato alla rassegna del menswear.
"Siamo molto lieti che Haider Ackermann e Jil Sander abbiano accettato il nostro invito - dice Lapo Cianchi, direttore comunicazione ed eventi di Pitti Immagine - perché entrambi esprimono, ad altissimo livello, quella capacità di elaborare un pensiero originale sulla moda che noi cerchiamo quando lavoriamo con i fashion designer". Ackermann, colombiano di nascita ma belga d'adozione, si distingue grazie "alla sua poetica, al talento visionario e al senso per la memoria, che si sono saldati con una crescente forza drammatica e seduttiva". Ancora top secret la location della sua sfilata (o presentazione, come è stato nelle ultime edizioni per Giles Deacon e Proenza Schouler), così come non si sa ancora nulla a proposito dell'appuntamento dedicato a Jil Sander: uno dei luxury brand più trainanti e innovativi sulla scena della moda maschile, come lo definisce Cianchi, al suo debutto nel capoluogo toscano, dove invece il direttore creativo Raf Simons era stato protagonista nel giugno 2005, in occasione dei festeggiamenti per i dieci anni della Fondazione Pitti Immagine Discovery. "Avendo osservato il recente lavoro di Simons per Jil Sander - conclude il portavoce di Pitti Immagine - siamo ancora una volta affascinati dalla sua straordinaria capacità di essere nel tempo".
a.b.
stats