Pitti Immagine Uomo: primi segnali positivi

Alle 12 di oggi, terzo giorno di Pitti Uomo (manifestazione dedicata alla moda maschile, che chiude i battenti domani alla Fortezza da Basso di Firenze), il numero dei compratori al salone ha già superato abbondantemente quota 20mila, con un aumento del 4% rispetto allo stesso orario di un anno fa: lo rivelano i portavoce di Pitti Immagine (nella foto, un'immagine del padiglione centrale, personalizzato dagli allestimenti di Patricia Urquiola).
"Sembra che i buyer siano anche molto soddisfatti", precisano dall'ente organizzatore della più importante rassegna italiana del menswear e precisano: "Di questo passo la cifra finale, che sarà diffusa domani pomeriggio, potrebbe essere superiore alle 23mila unità, senza contare tutte le altre categorie di visitatori: un bel colpo anche questo, dopo tutto il grande lavoro delle aziende, degli allestitori, della stampa e delle tv".
L'ottimismo espresso dal presidente di Pitti Immagine, Gaetano Marzotto, in occasione dell'inaugurazione della kermesse (vedi fashionmagazine.it del 12 gennaio scorso) sembrerebbe dunque suffragato dalle cifre: anche se sarà poi il mercato a decretare se la macchina della moda è davvero ripartita.
a.b.
stats