Polo Ralph Lauren: controllo diretto della distribuzione nel Sud-Est asiatico

Polo Ralph Lauren punta a rafforzarsi ulteriormente nel Sud-Est asiatico e dal 2010 ha deciso di agire direttamente. a fine 2009, infatti, terminerà l'accordo con il licenziatario Dickson Concepts International Limited e la distribuzione sia wholesale sia retail sarà totalmente sotto il controllo della fashion house newyorchese (come già avvenuto in passato per il Giappone e l'Europa).
Si tratta, in particolare, di 40 spazi freestanding e di quasi 100 shop-in-shop tra Cina, Hong Kong, Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore, Taiwan e Tailandia.
Nei primi nove mesi del fiscal year, i ricavi della griffe americana sono passati da 3,64 a 3,79 miliardi di dollari (+4%), nonostante il -1% dell'ultimo quarter. Con un +14%, l'utile dei nove mesi ha totalizzato 362 milioni di dollari, mentre nel terzo trimestre è sceso da 113 a 105 milioni di dollari (-7%).
e.f.
stats