Pompea acquisisce e pianifica il rilancio di Roberta

Il marchio di intimo femminile Roberta del Gruppo Ladyberg è stato acquisito da Pompea, azienda di Medole nel Mantovano, di proprietà della famiglia Rodella. Pompea, realtà nata solo cinque anni fa e in forte espansione, si appresta a pianificare il rilancio in grande stile di Roberta. Fondata nel 1997 e diventata una holding industriale nel giugno 2001, Pompea Spa detiene già una posizione di leadership nel mercato della grande distribuzione dell’intimo e delle calze in Italia e in alcuni Paesi europei, soprattutto la Spagna. Il gruppo, con 1.685 addetti circa, si struttura in cinque unità operative presenti in Europa e nel bacino del Mediterraneo: Pompea Spa, Kristall Polonia, Nouvelle Creation Tunisia, Glory Pompea Sa e Pompea Hellas. L’azienda ha chiuso l’esercizio 2001 con un fatturato di circa 140 milioni di euro, mentre l’obiettivo per l’anno che si sta chiudendo è di circa 172 milioni di euro. Paolo Braguzzi, amministratore delegato di Pompea, ha dichiarato: “L’acquisizione del marchio Roberta risponde alla volontà di continuare lo sviluppo sul mercato dell’intimo di una realtà che nel giro di pochi anni è già diventata leader incontrastata di questo mercato nella grande distribuzione, occupando una posizione di tutto rispetto anche nella calzetteria”. La prima uscita del nuovo corso della collezione Roberta è prevista per l’aprile 2003 con un flash primavera-estate cui faranno seguito le proposte per l’autunno-inverno 2003/04. Punto di forza della strategia del brand saranno la freschezza stilistica e il rinnovamento continuo e sempre aggiornato delle collezioni moda, insieme a una sostenuta politica di comunicazione. Nei piani di Pompea, infatti, il rilancio in grande stile di Roberta, con forti investimenti in campagne pubblicitarie, attività di pr ed eventi legati alla marca. Tra le altre novità recenti di Pompea, il lancio dell’intimo in microfibra per bambine Barbie (licenza Mattel) e per la primavera-estate 2003 anche di una linea dedicata al mare, con costumi da bagno disponibili presso la grande distribuzione. L’azienda sta concentrando energie e investimenti anche nell’intimo maschile.
e.a.
stats