Ppr cede Pinault Bois & Matériaux e sale in Gucci

Pinault Printemps Redoute sta per cedere Pinault Bois & Matériaux a Wolseley per 565 milioni di euro. In attesa dell’ok da parte dell’autorità Ue, il gruppo francese ha incrementato la propria quota di partecipazione al capitale di Gucci portandola al 62,2%.
La vendita della società francese specializzata nella distribuzione di legno e materiali da costruzione alla leader del comparto in Inghilterra e Stati Uniti sarà sottoposta all’approvazione delle autorità comunitarie competenti. Secondo quanto previsto dall’accordo con Wolseley, la transazione ridurrà l’indebitamento di Ppr per 565 milioni di euro, con un effetto debolmente diluitivo sul risultato netto del gruppo escluse le poste non ricorrenti.
Nell’ottica di liquidare le attività ritenute non strategiche a favore dei settori retail e luxury goods, la società che fa capo al finanziere François Pinault ha comunicato in questi giorni di possedere il 62,2% del capitale di Gucci. Nel periodo intercorso fra il 24 marzo e il 30 aprile ha infatti acquistato ulteriori titoli del gruppo fiorentino a un prezzo medio di mercato di 87,9 euro per azione.
e.f.
stats