Ppr pronto a cedere la partecipazione in Rexel

Tre fondi di private equity in pool - Clayton, Dubilier & Rice, Eurazeo e Merrill Lynch Global Private Equity - hanno offerto 38,5 euro per azione al fine di rilevare la quota (73,45% del capitale) di Pinault Printemps Redoute in Rexel, tra i leader mondiali nel settore della distribuzione di materiale elettrico.
La proposta ha carattere esclusivo ed è sottoposta all’autorizzazione delle autorità competenti. “L’operazione - ha spiegato Serge Weinberg, presidente del management board di Ppr - rinforzerà considerevolmente la struttura finanziaria del gruppo”. Da tempo, infatti, il colosso francese si muove nell’ottica di concentrare il proprio business sul lusso (gruppo Gucci) e sulla grande distribuzione, con l’obiettivo di conseguire una crescita organica e una maggiore profittabilità.
In base all’offerta resa nota oggi, il valore di Rexel corrisponde a 3,7 miliardi di euro, vale a dire 15 volte il risultato operativo realizzato nel 2003.
e.f.
stats