Prada cede Helmut Lang al gruppo giapponese Link Theory Holdings Co. Ltd.

La cessione segue di poche settimane il passaggio di mano di un'altra linea del Gruppo Prada ritenuta ormai non core, ossia Jil Sander, ora nell'orbita di Change Capital Partners. Il nuovo proprietario di Helmut Lang è attivo nella distribuzione di abbigliamento maschile e femminile con il marchio Theory.
"Con questa operazione - si legge in una nota - il Gruppo Prada porta a compimento il piano strategico di riorganizzazione societaria annunciato a fine 2005, finalizzato a una maggiore focalizzazione sui propri brand, proseguendo la crescita a livello mondiale di Prada, Miu Miu, Car Shoe e Azzedine Alaïa".
La notizia non giunge certo come un fulmine a ciel sereno: il designer Helmut Lang, fondatore della collezione rilevata per il 51% da Prada nel 1999 e per il restante 49% nel 2004, l'ha abbandonata nel gennaio di un anno fa e gli uffici newyorkesi sono stati chiusi. Il fatturato, del resto, era da tempo in caduta libera: i dati del 2001 parlano di un turnover di 46,3 milioni di euro, sceso nel 2004 a 24,8 milioni. Non sono disponibili cifre sul 2005.
a.b.
stats