Presentato oggi White: stesso numero di espositori, ma con il 40% di nomi nuovi

Riapre i battenti al Superstudio Più di via Tortona 27, a Milano dal 3 al 6 ottobre, la rassegna White, dedicata alla moda di tendenza e di ricerca con le proposte di aziende e stilisti di abbigliamento e accessori per l’estate 2004. Invariato il numero degli espositori, a quota 129, ma cambiano numerosi nomi.
"Anziché puntare sulla quantità – ha affermato Massimiliano Bizzi, direttore creativo della manifestazione organizzata da Efima - abbiamo scelto di privilegiare la novità, sostituendo il 40% degli espositori". "Un’operazione impegnativa – ha precisato Bizzi - ma che conferma lo spirito e gli obiettivi di White, iniziativa orientata a offrire stimoli sempre diversi e un’ambiente internazionale a un pubblico di nicchia, d’avanguardia, esigente e curioso".
Al drappello dei 129, dei quali 68 stranieri e 61 italiani, si aggiungono inoltre i 15 designer di Inside White, area riservata alle nuove leve in concorso per l’Inside White Award. Il premio verrà assegnato durante il White Fashion Party di sabato 4 ottobre al Billy Club.
Offerta internazionale, dunque, con una presenza particolarmente significativa di creativi statunitensi, ben 24, seguiti da 11 francesi e 9 inglesi, 7 belgi e 4 giapponesi, oltre a tedeschi, spagnoli, danesi, turchi, svizzeri, scozzesi e cittadini di Hong Kong. Per la prima volta, infine, saranno rappresentati anche Israele e Cina.
Da segnalare la rivisitazione del layout espositivo, che prevede un’area relax di circa 1.000 metri quadrati, realizzata in collaborazione con Giulio Cappellini e arredata con pezzi-icona del design più raffinato. Nella White Area, in un’atmosfera soffusa e riposante, il visitatore potrà riprendersi dalle fatiche del salone e vivere una nuova esperienza emotiva e sensoriale. Felice Limosani, ambient designer e dj, sarà l’artefice di Visual Beat, elemento caratterizzante dello spazio relax fondato sulla multisensorialità che mescola musica, arte visuale, luci e profumi.
Fra le iniziative che affiancano la rassegna spicca la mostra "I am. American roots of a life style" realizzata da Avirex in collaborazione con AD, che offrirà tutti i giorni alle 19 un happy hour accompagnato da musica jazz presso l’Art Point di via Tortona 27.
l.sc.
stats