Presidenza Cnmi: spunta il nome di Daniela Santanché

Daniela Santanché, deputata di An nonché titolare dello studio di pr Dani Comunicazione, sarebbe in corsa per la presidenza della Camera Nazionale della Moda Italiana. Tuttavia il favorito rimane il presidente uscente, Mario Boselli.
Il nome di Santanché, secondo quanto riportato oggi dall’agenzia Ansa, ricorre sempre più frequentemente negli ambienti milanesi. Ma la diretta interessata mantiene il massimo riserbo mentre Santo Versace, secondo alcuni suo sostenitore, smorza i rumor e ribadisce il proprio appoggio a Mario Boselli, l’attuale presidente che ha notevoli probabilità di essere rinominato.
Sempre l’Ansa rivela che anche Beppe Modenese, presidente onorario della Camera, ha preso le distanze da Santanché, dichiarando di non andare neppure a votare ed esprimendo tuttavia la certezza che l’onorevole entrerà nel Consiglio Direttivo.
Le candidature devono essere presentate ufficialmente al Consiglio dopodomani, mentre la votazione è fissata per il 6 aprile.
Fra le new entry “papabili” ai vertici della Camera si fanno strada tre personaggi: Lavinia Cigna Biagiotti, figlia di Laura Biagiotti, un giovane Marzotto (Matteo?) e una Zegna dell’ultima generazione. Ma si tratta sempre di ipotesi.
a.b.
stats