Prime anticipazioni sui Saloni 2012, all'insegna dello slogan "A Milano. Dove, se no?"

Dai mobili ai complementi d'arredo, dalle cucine ai bagni, dagli eventi-installazioni in città ai prototipi degli under 35: Milano si prepara a essere ancora una volta la capitale mondiale del design grazie ai Saloni 2012, in programma da martedì 17 a domenica 22 aprile. "A Milano. Dove, se no?": questo il claim scelto per la campagna pubblicitaria della manifestazione, capace di attirare nel capoluogo lombardo 300mila visitatori, come avvenuto lo scorso anno.
Tra le novità della 51esima edizione, presentata ieri dagli organizzatori di Cosmit, l'apertura di EuroCucina al complemento e all'accessorio per questo ambiente della casa, la conferma del layout che riunisce il settore Moderno del Salone Internazionale del Mobile in un unico padiglione e la possibilità per il pubblico di visitare l'esposizione anche il sabato, oltre che la domenica.
Tra gli eventi in città si segnala "Design Dance", un progetto di Michela Marelli e Francesca Molteni al Teatro dell'Arte della Triennale, che porterà a parlare e agire, fino a danzare, le opere dei protagonisti del settore. Mentre la Biblioteca/Pinacoteca Ambrosiana ospiterà l'installazione "Librocielo", ideata da Attilio Stocchi, un omaggio multimediale al cuore romano della metropoli e una riflessione sul vivere e l'abitare lo spazio attraverso le "voci" di alcuni libri antichi.
e.a.
stats