Pringle of Scotland: 11 milioni di sterline per salvare il re del cashmere

Dalla stampa inglese si apprende che il noto marchio del cashmere Pringle of Scotland ha ricevuto un'iniezione di 11 milioni di sterline (quasi 13 milioni di euro) da parte della proprietà, per far fronte alle perdite di 7,25 milioni di sterline (quasi 8,5 milioni di euro) registrate da gennaio 2010 a oggi.
Pringle ha precisato che il rosso, che caratterizza il bilancio della casa da cinque anni consecutivi, è da attribuire agli investimenti fatti a favore dello sviluppo a lungo termine del brand a livello globale e che a questo fine gli obiettivi intermedi prefissati sono stati raggiunti.
Alla guida creativa di Pringle of Scotland nel marzo scorso si è registrato un avvicendamento: Alistair Carr ha infatti sostituito Clare Waight Keller nel ruolo di design director.
e.a.
stats