Privalia lancia il multimarca online Claire+Bruce

L'ultima novità sul fronte dello shopping online si chiama Claire+Bruce ed è lo store di abbigliamento e accessori full price del gruppo Privalia, da poche ore attivo anche nel nostro Paese in versione di prova limitata all'abbigliamento femminile. In fase di start-up i marchi disponibili saranno 70, ma dal prossimo autunno-inverno, il portale offrirà una scelta di ben 400 brand, per uomo e donna.
Desigual, Diesel, Fossil, Fornarina, Guess, Tommy Hilfiger e Only sono solo alcune delle firme in catalogo. Tra le peculiarità di Claire+Bruce, la possibilità di ricercare i capi non solo per tipo di indumento, ma anche selezionando lo stile che si vuole costruire. A seconda delle occasioni è possibile scegliere tra "rocky attitude", "romantic country side","sailing in Saint Tropez" e altri trend creati ad hoc. Ogni pezzo è accompagnato dai consigli per abbinarlo e accessoriarlo al meglio.
Oltre alla consegna ordinaria, garantita entro sette giorni, è possibile, con un sovrapprezzo, richiedere quella "express", per ricevere gli acquisti a casa dopo soli tre giorni. Al sito si unisce il blog C + B Mag, una vetrina delle tendenze individuate dal direttore creativo Beñat Yanci, stilista e fashion editor spagnola con una solida esperienza nel settore costruita nelle redazioni di Vogue e Harper's Bazar, ma anche lavorando per diverse label tra cui Mango e Carolina Herrera. I contenuti del magazine si propongono come utile guida all'acquisto.
Il negozio virtuale (www.claireandbruce.com/it) è un completamento della strategia del gruppo Privalia, che un anno fa ha acquisito dress-for-less (l'outlet di moda a prezzi scontati) e continua in parallelo la sua attività originaria di club privato per le vendite-evento. "Il nostro obiettivo - ha dichiarato infatti Josè Manuel Villanueva, tra i soci fondatori - è di offrire un servizio sempre più completo agli oltre 10 milioni di clienti che ci scelgono a livello mondiale, soddisfacendo sia la richiesta di chi compra d'impulso, sia di chi cerca la convenienza e, da oggi, anche di coloro che desiderano rapidità, ampiezza di gamma, qualità, e, magari, nuovi marchi di ricerca".
c.le.
stats