Procter & Gamble: Susan Arnold lascia la carica di presidente global business

Susan Arnold, presidente della divisione global business di Procter & Gamble, ha abbandonato ieri la posizione di primo piano che ricopriva nella multinazionale dei beni di consumo. Arnold continuerà a lavorare in Procter & Gamble fino a settembre in un "ruolo speciale", per il quale riporterà solo all’amministratore delegato A.G. Lafley.
La notizia viene riportata oggi da diversi siti internazionali.
Susan Arnold, che è stata inserita da Furtune nella classifica delle 50 donne più potenti al mondo, è stata a lungo considerata come la favorita alla successione di amministratore delegato di Procter & Gamble, una volta ritiratosi A. G. Lafley. Ora la sua uscita di scena sembrerebbe spianare la strada a Robert McDonald, attuale chief operating officer.
A settembre la manager 55enne compirà 29 anni di carriera nella multinazionale, a cui fanno capo numerosi marchi di primo piano della cosmesi e della profumeria.
e.a.
stats