Profitti a 10 miliardi di dollari per Wal-Mart

Sono a due cifre le performance trimestrali e annuali di Wal-Mart, il più grande retailer al mondo. Per la prima volta nella storia della società, gli utili annuali hanno totalizzato 10 miliardi di dollari, un obiettivo raggiunto soprattutto grazie alle vendite sui mercati esteri e alle nuove aperture.
La società con sede a Bentonville ha ottenuto un profitto operativo di 10,3 miliardi di dollari, in aumento del 15,9% rispetto al precedente esercizio. Le vendite totali al dettaglio hanno, invece, fatto un balzo dell’11,3%, salendo a 285,2 miliardi di dollari, principalmente grazie alla componente internazionale (56,3 miliardi di dollari, in aumento 18,3%). I profitti operativi della divisione estera hanno toccato i 2,9 miliardi di dollari, con un balzo del 26,1%. Di minore entità la crescita del fatturato negli States, che comunque è dell’ordine del 10% (+3% a periodi comparabili).
"La società vanta solide performance ma può fare di meglio", ha commentato il ceo Lee Scott.
Attualmente Wl-Mart ha al suo attivo 3.600 store nei maggiori mercati mondiali e occupa circa 1,5 milioni di impiegati.
uh
stats