Puma: +14,6% le vendite trimestrali, con un forte recupero degli accessori

Il terzo trimestre di Puma termina con ricavi a 461 milioni di euro, in aumento del 14,6% rispetto all’analogo periodo dello scorso anno. A trimestri comparabili, il footwear ha segnato un +13,9%, l’abbigliamento ha messo a segno un +19,3% ma sono stati gli accessori a dare le maggiori soddisfazioni, con un balzo del 27,1%.
Le vendite a nove mesi hanno segnato un +22,5%, posizionandosi attorno a quota 1,3 miliardi di euro, un valore prossimo al totale realizzato per l’intero 2003. Anche in questo caso il settore più dinamico è risultato quello degli “accessories” che, nonostante rappPuma: +14,6% le vendite trimestrali, con un forte recupero degli accessori Il terzo trimestre di Puma termina con ricavi a 461 milioni di euro, in aumento del 14,6% rispetto all’analogo periodo dello scorso anno. A trimestri comparabili, il footwear ha segnato un +13,9%, l’abbigliamento ha messo a segno un +19,3% ma sono stati gli accessori a dare le maggiori soddisfazioni, con un balzo del 27,1%.
Le vendite a nove mesi hanno segnato un +22,5%, posizionandosi attorno a quota 1,3 miliardi di euro, un valore prossimo al totale realizzato per l’intero 2003. Anche in questo caso il settore più dinamico è risultato quello degli “accessories” che, nonostante rappresenti la quota di fatturato più bassa (82 milioni di euro, contro gli 836 delle calzature sportive e i 339 dello sportswear), ha messo a segno un +39,8%. Tra i mercati più reattivi, i blocchi Africa/Medio Oriente (+57,9% nei nove mesi) e Asia/Pacifico (+40,6%).
Il risultato operativo trimestrale di Puma ha raggiunto i 122 milioni di euro, in rialzo del 17,9% rispetto all’analogo periodo del 2003. Nei nove mesi si tratta di un aumento del 36,7% a 316 milioni. Un minore tax rate ha consentito, infine, di chiudere il terzo trimestre con un utile netto di 85 milioni (+23,2%), che ha portato i profitti a nove mesi a 220 milioni (+42,2%).
Il gruppo tedesco guidato da Jochen Zeitz ha confermato le aspettative di un 2004 in progresso del 20%, a livello di top line, e del 35-40% in termini di profitti netti.
e.f.
stats