Quasi completato il takeover di Selfridges da parte del canadese Weston

Galen Weston, miliardario canadese, è sempre più vicino al takeover di Selfridges: infatti la società Oxford Acquisitions Ltd, che rappresenta il magnate in questa transazione, ha acquisito il controllo di oltre l’85% della catena britannica di department store. Due settimane fa si è ritirato il maggiore antagonista di Weston, Robert Tchenguiz.
Attualmente Wittington Investments, investment company di cui Oxford Acquisitions è una sussidiaria, detiene circa l’86,5% del capitale azionario di Selfridges: le leggi inglesi stabiliscono comunque che per dichiarare l’offerta "unconditional" sotto ogni punto di vista occorre arrivare almeno al 90%. Un obiettivo che non dovrebbe essere difficile da raggiungere per Wittington Investments.
fi
stats