Raddoppiano gli E-store Marina Militare Sportswear

 

 

Marina Militare Sportswear lancia un progetto di e-store che interesserà i monomarca in apertura in tutta Italia: nei nuovi punti vendita sarà possibile una shopping experience virtuale interattiva.

 

Con monitor e pareti a led, pavimenti, banconi e vetrine interattivi, la clientela vivrà un’esperienza d’acquisto doppiamente coinvolgente: grazie alla tecnologia Magic fit, una volta provato un modello, l’acquirente potrà fotografarsi in camerino e visualizzare l’immagine su maxi-schermo, paragonare diversi look, salvarli nella propria wishlist, pubblicarli e condividerli sui social network. 

 

Il primo punto vendita Marina Militare Sportswear che utilizzerà questa tecnologia aprirà a breve, all’interno dell’aeroporto Caselle di Torino.

«La grande tradizione del mondo della Marina andrà sempre più di pari passo con lo sviluppo di tecnologie all'avanguardia su cui stiamo investendo molto- ha dichiarato Saverio Panerai, presidente di Iccab - azienda toscana licenziataria da oltre10 anni grazie a un accordo esclusivo con la Marina Militare  -. Crediamo fortemente in questo progetto e-store, che ci porterà ad avviare nel corso dei prossimi anni  altri negozi con questo particolare format, privilegiando location all'interno di aeroporti e città strategiche italiane e successivamente anche straniere. La prossima apertura è prevista a Roma, dove siamo già presenti in Galleria Alberto Sordi: entro il 2018 inaugureremo un secondo store in una via centralissima della capitale romana».

 

Il brand, nato nel 2010, è presente attualmente in Italia con una rete di oltre 50 store monomarca nei centri storici di importanti città italiane come Firenze, Roma, Milano, all’interno di aeroporti, shopping mall e outlet e in circa 50 punti vendita multi-brand.

 

Ultimi in ordine di apertura, lo store all’interno dell’aeroporto di Venezia Marco Polo, che è seguito agli opening all’interno del centro commerciale San Donato Shopping a Firenze, a Fiano Romano e infine, all’interno dell’Aaeroporto di Cagliari.

 

 

Progetti retail sono in via di definizione anche all’estero, dove l’azienda, già presente con alcune vetrine in Russia, Singapore, Slovacchia, Spagna, Sud Africa e Taiwan, punta ad incrementare la sua presenza.

 

 

stats