Raf Simons è il nuovo direttore artistico della maison Dior. Debutto in pedana a luglio

Lo stilista belga Raf Simons (nella foto), 44 anni, è stato nominato direttore artistico di Christian Dior e succede così a John Galliano, licenziato oltre un anno fa dalla maison. Lo ha confermato la stessa casa di moda francese dopo che già ieri erano iniziate a circolare le prime indiscrezioni. In un comunicato si precisa che Simons sarà responsabile delle collezioni di haute couture, del prêt-à-porter e degli accessori femminili.
"Si tratta di uno dei più grandi talenti attuali" e "ispirerà e porterà avanti nel 21esimo secolo lo stile che Dior ha lanciato fin dalla creazione della sua maison": sono state queste le parole scelte dalla griffe per salutare l'arrivo del nuovo designer. La prima collezione elaborata da Simons sfilerà a luglio, nella prossima fashion week parigina dedicata all'alta moda.
L'attesa per il cambio al vertice di Dior è durata oltre un anno, da quando, a marzo del 2011, Galliano era stato licenziato dalla maison dopo una denuncia per insulti antisemiti all'uscita di un bar a Parigi. Ma da quando, il mese scorso, Simons aveva abbandonato la guida stilistica di Jil Sander, il suo nome era accreditato come il candidato numero uno alla guida della casa di moda.
an.bi.
stats