Referendum dei dettaglianti: le migliori collezioni di accessori della primavera-estate 2004

Dolce & Gabbana si è imposto per la creatività, Gucci ha conquistato la leadership sul fronte del sell-out e, per quanto riguarda l’uomo, alla voce rapporto prezzo-qualità, categoria vinta al femminile da D&G. Circa 60 dettaglianti italiani hanno votato sul nostro settimanale le collezioni di accessori relative alla primavera-estate 2004. Il referendum completo, pubblicato sul numero 1521 di Fashion del 17 settembre, vede la marcata presenza, ai primissimi posti, di Dolce & Gabbana, griffe al timone anche per quanto riguarda la campagna pubblicitaria più efficace, il sito Internet più interessante e il catalogo più bello. Tre “medaglie d’oro” se le è aggiudicate It Holding, in quanto azienda distintasi per la puntualità delle consegne, i riassortimenti e per allestimento vetrine, visual merchandising e azioni promozionali sul punto vendita.
Fra i secondi classificati, ritornano i nomi di D&G e di Gucci (pari merito) per quanto riguarda la creatività al femminile, e di Cesare Paciotti e John Richmond per quella al maschile. D&G si ripropone per ciò che concerne il sell-out delle griffe donna e di quelle maschili, in questo caso pari merito con Dolce & Gabbana. Ancora secondi posti per Prada, come azienda che ha brillato per puntualità delle consegne e riassortimenti, di Tod’s per allestimento vetrine, visual merchandising e promozioni sul punto vendita e di Hogan per la campagna pubblicitaria più efficace. Due “medaglie d’argento” anche per Giorgio Armani alle voci sito Internet e catalogo più bello. Per i risultati completi si rimanda alla consultazione del nostro magazine.
c.me.
stats